Il Cammino

di San Valentino

Ventidue fermate tra le vie storiche,
la natura e le maggiori attrazioni del borgo

mappa-.png

Il Cammino di San Valentino parte con due tappe fondamentali
che simboleggiano ampiamente il legame tra questo
luogo e il santo: la Chiesa di San Valentino e la 
Cascata di San Valentino. A questi due luoghi
sono legate delle testimonianze storiche e
delle altre 'mitologiche', racconti che chi
percorre questo Cammino può leggere
lungo il percorso. Le tappe che seguono
ci portano a conoscere la natura
morfologica del posto, salendo
verso i lavatoi in 'Sa Pischera' per
poi ridiscendere nella parte più
bassa del borgo e passare per
Funtana Manna e 'Gutturu Canali',
sorgente dell'era paleozoica.
Da qui si va per il luogo destinato
alla preghiera e alla meditazione'
(punto 10 nella mappa), volutamente
distante dal paese e collocato sulla cima
di un altipiano da cui si può scorgere e ammirare
il paesaggio circostante. Da 'Sa ia de is Seuesusu' ci
si ricongiunge al paese arrivando ad un altro luogo
simbolico e importante del Cammino: 'Fundusei'.
Al di là del ponticello in legno è stata infatti posizionata
la stele realizzata da Pina Monne e donata all'Associazione
e alla Comunità di Sadali come simbolo del suo legame
con il Santo.
Attraverso le tappe 'Carradori' e 'Via Sa Mendula' si lascia
la zona coltivata degli orti e si torna nel centro abitato, 
passando tra gli altri punti per 'Sa Ucca Manna', una 
voragine carsica in cui dove il Rio Carradori fuoriesce
dopo essere scomparso per circa 200 metri sotto terra.
Il Cammino si chiude passando per il Municipio vecchio
di Sadali e per la Via San Valentino, fino a culminare a
'Sa Funtanedda', la sorgente più piccola del borgo
storico di Sadali.

Tecnicamente il percorso ha una lunghezza di 3,6 km,
e il suo punto più alto è posto a 805 m.s.l.m. (il luogo
di preghiera e di meditazione), ed è classificabile come
E.T.: percorso escursionistico turistico religioso. 

Qui di fianco gli snodi principali del Cammino. Ognuno
di questi punti raccoglie delle informazioni sul luogo
in cui è posto o delle storie legate alla storia di Sadali.
Per conoscere al meglio il progetto dell'Associazione
San Valentino vi consigliamo di consultare la sezione
del sito 'La Storia'. Qui sotto invece potrete scaricare
la mappa del Cammino accompagnata dalle schede di 
tutti i luoghi di interesse. 

 

1. Chiesa di San
Valentino

2. Mulino e Cascata
di San Valentino

3. Funtana Donna Jole

4. Sa Lischera
Lavatoio

5. Funtana Manna

6. Gutturu Canali

7. Casa Podda

8. Via Mairana

9. Su Nuraxi

10. Luogo di Preghiera
e Meditazione

11. Sa ia de is
Seuesusu

12. Fundusei

13. Carradori

14. Via Sa Mendula

15. Maist'e Ferru

16. Sa Ucca Manna

17. Piazza Eleonora
D'Arborea

18. Via San Valentino

19. Piazza Municipio

20. Via Melixedda

21. Via Roma

22. Funtanedda